venerdì 5 settembre 2008

Mimì, Freddie & Co. ... gli interpreti con la "I" maiuscola

Son passati già tanti anni dalla morte di Mimì Bertè, meglio conosciuta come Mia Martini. Stamattina, mentre ancora assonnato viaggiavo in auto verso l'ufficio, su RadioRock ho ascoltato una versione live di "Almeno tu nell'universo" un bella canzone di Bruno Lauzi che cantata da Mimì, e solo per quello, è divenuta un capolavoro.
Quante cose trasmette quella voce, soprattutto in una registrazione in presa diretta, quanta sofferenza, rabbia, intensità si sentono in questo brano dal vivo. Per una volta non vado contro corrente, e mi allineo all'accostamento fatto da tutti con la grande Janis Joplin , sia per la voce, sia per il tipo di interpretazione piena di emozioni (per chi canta e per chi ascolta...).

Cos'altro dire sulla grande Mimì? Lei fa parte degli interpreti con la "I" maiuscola, le canzoni cantate da lei diventano successi e dopo di lei chi prova a ricantarle (...). Con tutto il rispetto per un'altra artista, avete mai ascoltato "Almeno tu nell'universo" cantata da Elisa? Qualcuno se la ricorda? Secondo me no e così "Piccolo uomo" o "Minuetto"... non credo siano canzoni facili da interpretare per nessuno.
Per fare un altro esempio, I Queen (che sono "morti" con Freddie Mercury perché la sua capacità di performer è inarrivabile), che adesso girano il mondo in tournee con Paul Rodgers (una vecchia gloria del Rock, il cantante dei Free di "All right now"), un cantante con un timbro di voce neanche lontano parente di quello del grande Freddie (secondo me è per questo che han scelto lui, per evitare confronti). Il risultato, secondo il mio parere, è che le canzoni dei Queen, nei concerti di questo periodo, sono bella musica e basta.

La classe non è acqua, ci sono interpreti che per talento, voce, personalità, fanno si che alcune canzoni, che sarebbero solo belle, diventino capolavori.
Mai sentita "Oggi sono io" di Britti cantata da una certa Mina Anna Mazzini?... è un'altra canzone, chissà se Alex la canta ancora dopo questa interpretazione...

7 commenti:

Filippo ha detto...

"Almeno tu nell'Universo" l'ha cantata pure Giorgia??? Non l'ho mai sentita! Però dai non è una canzone per lei.
Io conoscevo la versione di Elisa, ma non mi era piaciuta granché.

Mick the big thistle ha detto...

Grazie Philip! Segnalazione impeccabile :) anche i blogger hanno i lapsus!! :)

Elena ha detto...

Ho ascoltato la versione di Elisa si.
Resto comunque legata alla voce di Mia Martini, sia per un mio attaccamento alle immagini in bianco e nero, sia per una mia inclinazione a preferire il passato con le note nostalgiche che si porta inevitabilmente dietro.
Voce che si fa carico di un dolore, responsabile e intenso.
Ah quanta beatitudine nelle nostre comuni orecchie mortali!!!

Mick the big thistle ha detto...

Dopo ripetuti tentativi.. anche Elena è riuscita a lasciarmi un commento, stavo per organizzarle un training personalizzato sul tema :)

Che bello, stanno arrivando proprio tutti.
Benvenuti e commentate, commentate, commentate!

maucer ha detto...

Giorgia ha cantato la splendida "Almeno tu nell'universo" in un occasione, e che occasione!
Resta da brividi, e da lacrime di commozione, l'interpretazione della Splendida Mia Martini, la trovate qui: http://it.youtube.com/watch?v=LrRWEFgB4EA

buona giornata maucer

Mick the big thistle ha detto...

Benvenuto anche al buon Maurizio, uno dei primi cantautori ad essere citati su 'sto blog! :)

maucer ha detto...

E' un vero piacere per me!

 
This site uses Thumbshots previews